Visualizza il contenuto Naviga
  |  
Døråldalen nel Parco Nazionale di Rondane, Norvegia Foto: Anders Gjengedal/Innovation Norway
Rondane offre grandi opportunità a chi ama la natura selvaggia e aspra delle alte vette. Foto: Anders Gjengedal/Innovation Norway
Tra le spettacolari escursioni sullo Jotunheimen ricordiamo Besseggen, Hulderstigen (ideale per bambini) e Galdhøpiggen, la cima più alta in Norvegia. Foto: CH/Innovation Norway
Il vasto altopiano montuoso dell'Hardangervidda è uno dei più grandi d'Europa. Foto: Anders Gjengedal/Innovation Norway
Gli itinerari consigliati a Jotunheimen includono Besseggen, Hulderstigen, adatta ai bambini, e la più alta montagna norvegese, Galdhøpiggen. Foto: Terje Rakke/Nordic Life AS/Innovation Norway
Il parco nazionale più antico della Norvegia ospita la renna selvatica e conta diverse cime di oltre 2.000 metri. Foto: Anders Gjengedal/Innovation Norway
Le Alpi Lyngen hanno vette che si elevano a più di 1.000 metri di altezza dal fiordo. Foto: C.H./Innovation Norway

Le migliori 10 aree montane per escursioni in Norvegia

Le escursioni in Norvegia offrono un'esperienza incredibile. Scoprite alcune delle zone più spettacolari, dalle più selvagge alle più divertenti

Jotunheimen

Non è un caso che il termine norvegese Jotunheimen significhi "casa dei giganti". È una zona montuosa che copre una superficie di circa 3.500 kilometri quadrati nella Norvegia meridionale e fa parte della lunga catena montuosa scandinava. Le 29 vette più alte in Norvegia si trovano nella catena dello Jotunheimen, tra cui Galdhøpiggen, la più alta di tutte (2.469 metri).
 
Jotunheimen in Norvegia

L'area della catena dello Jotunheimen ospita il Parco nazionale dello Jotunheimen, creato nel 1980, e copre una superficie di 1.151 kilometri quadrati. All'interno del parco nazionale si trova la catena montuosa dello Hurrungane con le cime più alte nello Jotunheimen. Al confine del parco nazionale si trova la riserva naturale di Utladalen, che comprende tra l'altro l'omonima valle e il monte Falketind.

Lo Jotunheimen è molto noto tra escursionisti e scalatori, soprattutto il famoso sentiero di Besseggen. Il DNT (Club Alpino Norvegese) gestisce numerosi rifugi in questa zona, nonché sentieri ben segnalati che collegano questi rifugi e altri che raggiungono alcune vette.

Hardangervidda

L'Hardangervidda è un altopiano montuoso nella regione di Hardanger, nella Norvegia occidentale, ed è il più grande altopiano del suo genere in Europa. Qui persiste tutto l'anno un clima alpino e si trova uno dei più grandi ghiacciai norvegesi, l'Hardangerjøkulen. Gran parte dell'altopiano rientra nel Parco Nazionale dell'Hardangervidda, ed è una famosa meta turistica dove si possono svolgere diverse attività all'aperto.

In tenda sull' Hardangervidda

I grandi esploratori polari Roald Amundsen e Fridtjof Nansen hanno utilizzato l'Hardangervidda per programmare e preparare le loro numerose spedizioni. Qui vi sono molti sentieri ben segnati per passeggiate, escursioni, ciclismo e sci di fondo. Ulteriori informazioni sulle escursioni sull'Hardangervidda.

Rondane

Il Parco nazionale di Rondane, nato il 21 dicembre 1962, è il più antico parco nazionale norvegese. Nel parco vi sono dieci vette al di sopra dei 2.000 metri, tra cui Rondeslottet, la più importante, con un'altitudine di 2.178 metri. Il parco è un importante habitat per branchi di renne selvatiche.

Autunno a Døråldalen nel Rondane

Il Parco Nazionale di Rondane è più piccolo e non così selvaggio come il Parco Nazionale dello Jotunheimen ma offre interessanti opportunità per chi ama la natura selvaggia delle alte vette abbinata alla possibilità di esplorare brughiere più dolci e meno impegnative.

Alpi di Lyngen

Queste montagne uniche e incontaminate situate su una penisola, note a scalatori di montagna esperti e sciatori estremi, offrono uno straordinario paesaggio che si staglia contro il blu dei fiordi.

Ragazzi sul molo a Lyngsalpene

Qui si trovano montagne di oltre 1.000 metri di altezza che si ergono direttamente dal fiordo, ghiacciai dal blu intenso, fiumi con le loro cascate, scintillanti laghi montani e profondi burroni. Inoltre, in questa regione, che si inoltra per più di 300 kilometri nel Circolo Polare artico, si manifestano anche straordinari fenomeni naturali. A seconda del periodo dell'anno in cui la si visita, potrete assistere alla notte polare o al sole di mezzanotte.

A differenza di regioni alpine europee più meridionali, qui le condizioni della neve sono più fredde e spesso è possibile iniziare a sciare dal livello del mare risalendo verso una cima prima di una nuova entusiasmante e rilassante discesa verso il mare.

Dovrefjell

L'area montuosa della cascata di Dovre è la patria del bue muschiato e rappresenta il confine tra la regione meridionale e quella centrale della Norvegia. Molto si potrebbe dire su Dovrefjell, ma non è un caso che abbia ispirato Edvard Grieg nella stesura di Dovregubben in Peer Gynt. È stata persino citata nel giuramento di Eidsvoll del 1814 in relazione alla costituzione norvegese: "Uniti e leali fino alle montagne della cascata di Dovre". Simbolo di eternità, è semplicemente maestosa.

Vista da Snøhetta, Dovrefjell

Sebbene sia un ambiente difficile, Dovrefjell è una zona eccellente per organizzare spettacolari escursioni a piedi o in bicicletta d'estate e praticare sci di fondo in inverno. La zona è inoltre ideale per pesca, canottaggio, arrampicata e snowkiting. Tuttavia, viste le notevoli distanze tra i rifugi, la maggior parte dei quali poco attrezzati, le ampie zone senza ripari e sentieri, nonché le condizioni meteorologiche instabili, l'area è consigliata soltanto a escursionisti esperti e ben equipaggiati.

Lysefjord

Il Lysefjord si trova a Ryfylke, in prossimità di Haugesund e Stavanger, ed è noto per il Pulpito (Preikestolen) e Kjerag.

Il Pulpito è la più famosa attrazione turistica di Ryfylke, e sovrasta con i suoi impressionanti 604 metri d'altezza il Lysefjord. Questo altopiano montuoso, che copre una superficie di circa 600 metri quadrati, si è probabilmente formato con il disgelo 10.000 anni fa.

Escursione a Kjerag sul Lysefjord

Il rifugio Preikestolen Fjellstue si trova in prossimità della strada principale (RV13) a sud di Jørpeland e può essere raggiunto in macchina o in pullman, d'estate, da Tau. Da qui parte un sentiero per il Pulpito, che si arrampica per 350 metri su un terreno irregolare. Lungo il sentiero, vi sono zone attrezzate per picnic e stupendi angoli in cui trovare refrigerio con un bagno.

Sebbene il Pulpito rappresenti una meta straordinaria per escursioni con una vista spettacolare, se siete alla ricerca di esperienze veramente indimenticabili e più impegnative, potete visitare il Kjerag. A 1.084 metri al di sopra del fiordo, il Kjerag sovrasta tutte le altre cime del Lysefjord. Notissimo agli escursionisti più esperti, l'altopiano può essere raggiunto in meno di 2 ore, anche portando uno zaino da 25 kg. E dall'altopiano è anche possibile proseguire, ad esempio, per Blåfjellenden.

La maggior parte degli escursionisti apprezzano già la vista sul Lysefjord che si gode dall'altopiano, ma per alcuni l'obiettivo principale è farsi fotografare sul Kjeragbolten, una roccia arrotondata saldamente incuneata in una fenditura della montagna. Il Kjerag è una meta popolare tra scalatori e base jumper. Ulteriori informazioni sulle escursioni nel Lysefjorden.

Hedmark

Per chi ama le escursioni su terreni di montagna più dolci, i parchi nazionali di Rondane, Dovrefjell, Forollhogna e Gutulia rappresentano la scelta ideale. Se preferite invece passeggiate tranquille in splendide foreste, Trysil, il Parco Nazionale di Femundsmarka o Finnskogen sono luoghi fantastici da esplorare.

Escursione a Trysil , Hedmark

Una visita al canyon di Jutulhogget tra Rendalen e Tylldalen è un'esperienza naturalistica unica. Concedetevi qualche ora per esplorare il canyon o il crinale del dirupo. Vivrete la straordinaria sensazione che si prova sull'orlo di un abisso. Semplicemente mozzafiato.

Hemsedal

Hemsedal è una cittadina di circa 2.000 abitanti ubicata in una spettacolare cornice nel sud della Norvegia, tra Oslo e Bergen. La cittadina è circondata da alte montagne, simili alle Alpi, e attraversata da un fiume, l'Hemsila, che percorre tutta la valle. Hemsedal è nota soprattutto per il suo ampio comprensorio sciistico, uno dei più apprezzati e grandi in Norvegia. Essa è anche una straordinaria meta per le vacanze estive in grado di offrire molte attività come escursionismo, ciclismo, pesca, equitazione e molto altro.

Harahorn a Hemsedal

La scorsa estate più di 20.000 visitatori provenienti da 56 diversi paesi hanno apposto la propria firma sui  registri posti sulle ognuna delle 20 vette. Qui trovate escursioni dalle facili (verdi e azzurre) e difficili (rosse e nere).

Sunnmørsalpene

Queste spettacolari cime coperte di neve si ergono dai fiordi color zaffiro raggiungendo alteze di quasi 2.000 metri. Da febbraio a giugno queste montagne sono perfette per lo sci fuoripista. Fortunatamente, vi sono anche pendici più dolci ideali per escursionismo, sci di fondo, equitazione e persino corse con slitta trainata dai cani. È inoltre possibile praticare la pesca in fiordi, laghi e fiumi ricchi di fauna ittica.

Kolåstind nelle Sunnmørsalpene

L'escursione fino a Slogen (1.564 metri s.l.m.) è considerata tra le top 10 delle passeggiate in Norvegia, soprattutto grazie alla sua bellezza, ai suoi panorami e per il fatto che si erge direttamente dal Norangsfjord.

Trollheimen

La Casa del Troll (Trollheimen), una catena montuosa nelle contee di Møre og Romsdal e Sør-Trøndelag nella Norvegia centrale, viene spesso considerata la più varia e spettacolare della Norvegia per diversi motivi. Circondata dalle valli di Surnadal, Rindal, Sunndal e Orkladal, presenta vette alte anche 1.700 metri ed è costellata da una serie di alte valli montuose ricche di piccoli e grandi laghi in cui si trovano le trote più pregiate.

Sciando sulle Trollheimen

I monti nella parte occidentale sono alpini, con cime puntute e tipiche valli fluviali. Le montagne a est, meno aguzze, assumono forme più arrotondate. Le valli sono ampie e portano i segni della loro origine glaciale. Il clima è vario: più oceanico a ovest, decisamente più secco e continentale nelle valli orientali protette dai monti.

Il Trollheimen è perfetto per le escursioni. La via più famosa è il "triangolo" tra i tre rifugi montani di Gjevilvasshytta, Jøldalshytta e Trollheimshytta, raggiungibili ognuno con una percorrenza di sette, nove ore. È possibile scegliere una via che passa per le tre cime del monte Trollhetta, escursione spettacolare (ma lunga) rispetto alla più nota via di Besseggen dello Jotunheimen. L'escursione per raggiungere la vetta del monte Snota è considerata una delle più belle in Norvegia.

Inserzione
Inserzione

Periodo di viaggio

Ultimo aggiornamento: giovedì 22 maggio 2014

Interessi:   Escursionismo, Liste dei migliori dieci, Montagne

Chiudi
Inserisci questo articolo

Copia e incolla questo codice nel tuo blog/sito

Anteprima

Døråldalen nel Parco Nazionale di Rondane, Norvegia - Foto: Anders Gjengedal/Innovation Norway

Le migliori 10 aree montane per escursioni in Norvegia

Le escursioni in Norvegia offrono un'esperienza incredibile. Scoprite alcune delle zone più spettacolari, dalle più selvagge alle più divertenti

Le migliori 10 aree montane per escursioni in Norvegia

Fonte: Visitnorway

Collegato a

Guida alle montagne

Alcune informazioni dettagliate sulle maggiori regioni montane in Norvegia. Con 2.469 metri, Galdhøpiggen nello Jotunheimen è la più alta montagna.

Sci

Più divertimento, più neve, più scelta. La stagione sciistica dura circa sei mesi e in genere offre ottime condizioni di neve per tutto il periodo.

Filmati collegati

Articoli collegati

Escursionismo

Liste dei migliori dieci

Montagne

TESTO PUBBLICITÀ
  • Inserzione
  • Inserzione
  • Inserzione
  • Inserzione
Inserzione
Inserzione
Inserzione